difficoltà:
giornate: 2

Malga Ciauta
Monte Pelmo

La casera de Ciàuta, ristrutturata e funzionante,  sorge al centro di un’ampia spianata in posizione solare e panoramica. Ad Est Sorapis, Marmarole ed Antelao, a Ovest il Pelmo. L’itinerario avvicina varie costruzioni rurali che raccontano la storia della valle. Il Rifugio Venezia invece è stato eretto proprio alla base delle verticali pareti del Pelmo.

Dislivello:
primo giorno: m. 800 salita + m. 200 discesa
secondo giorno: m. 400 salita +  m. 1000 discesa

Tempo di percorrenza: 4h + 3h, escluse soste.

Difficoltà: faticosa in caso di neve fresca ed abbondante.

Numero minimo partecipanti: 6

Numero massimo partecipanti: 10

Equipaggiamento: ciaspole (dette anche ciaspe o racchette da neve), bastoncini, giaccavento impermeabile, ghette, pile pesante, indumenti termici a pelle guanti (2 paia), occhiali da sole – indumenti di ricambio - borraccia (thermos), pila frontale

La quota comprende: Guida Naturalistico-Ambientale, assicurazione a carico della guida/accompagnatore. La quota non comprende: servizio di mezza pensione presso la/e struttura/e ricettiva/e proposta/e, noleggio materiali, servizi di trasporto, mance, extra personali e tutto quanto non espressamente menzionato in 'la quota comprende'.

Clausola di esclusione responsabilità: Il materiale presente sul portale è costituito da informazioni fornite dai singoli operatori. Le indicazioni in esso contenute potrebbero non essere esaustive, complete e/o aggiornate. Il portale non ha alcun controllo e non si assume alcuna responsabilità sui contenuti e servizi forniti dai singoli operatori.

DOVE SI PERNOTTA?

GIORNO 1: Malga Ciauta

uso cucina servizi igienici uso letto prodotti tipici riscaldamento ristorante acqua calda proiezione video / foto
DA - Dolomites Adventure ® è un marchio registrato. Ogni diritto è riservato.