difficoltą:
giornate: 1

Praciadelan - Forcella del Ghiacciaio

Praciadelan - Forcella del Ghiacciaio

Splendido giro ad anello in parte attrezzato, costeggiando i ghiacciai dell’Antelao. Da Praciadelan inoltrandosi nella Val D’Oten per mulattiera con segnavia n. 255 possiamo ammirare da un lato i contrafforti delle Marmarole e la stretta V di forcella Vanedel, dall’altra il Ciauderona,
anticima dell’Antelao. A circa 1400 m si giunge alla Capanna degli Alpini da dove per sentiero CAI 255 si prosegue prima in bosco di faggi e poi di abeti e larici fi no a quota 1700 m. Qui il bosco si apre permettendo la splendida veduta dello Scotter a destra e dell’Antelao a sinistra.

Si prosegue sentiero n. 255 in ambiente fi no al Rif. Galassi, avvicinandosi sempre più alle magnifi che pareti dello Scotter. Dal rifugio si devia a sinistra  su sentiero n. 250 fin sotto la forcella del Ghiacciaio.
In lontananza splendida veduta delle Tofane. L’evidente lastronata di roccia viene superata su percorso attrezzato (ferrata dei Cadorin) arrivando così in forcella a 2584 m. La forcella fa da spartiacque tra il Ghiacciaio Superiore e quello Inferiore.

Si scende dal lato opposto (segnavia n. 250) fino ai piani dell’Antelao dove ad un bivio (quota 1920 m) si devia a sinistra su sentiero 258 e attraversa gli splendidi pascoli dei Piani dell’Antelao si scende decisamente fi no ad arrivare ai laghetti di Biguzzere, si attraversa l’evidente ghiaione e si fa ritorno al punto di partenza.

Dal ghiaione sulla destra splendida veduta delle Marmarole, sulla sinistra in lontananza gli Spalti di Toro.

partenza / arrivo: Praciadelan

tipologia: anello

dislivello: +1.540 m

tempo di percorrenza: 8 ore

difficoltà:
estate: EEA - Escursionisti Esperti con Attrezzatura
inverno: WT5 - Itinerario alpino impegnativo con ciaspe o racchette da neve

sentieri CAI: 250 - 255 - 258

Equipaggiamento: in estate: abbigliamento comodo e traspirante, scarponi da trekking, zaino 40-50 litri, copri zaino impermeabile, giacca impermeabile, indumenti di ricambio, necessario per l’igiene personale, borraccia, bastoncini da trekking / in inverno: ciaspole (dette anche ciaspe o racchette da neve), bastoncini - giaccavento impermeabile, ghette, pile pesante, indumenti termici a pelle guanti (2 paia), occhiali da sole – indumenti di ricambio - borraccia (thermos)

Testi e immagini forniti nell'ambito del progetto REGNO DELLE CIASPE.
Praciadelan - Forcella del Ghiacciaio

Clausola di esclusione responsabilità: Il materiale presente sul portale è costituito da informazioni fornite dai singoli operatori. Le indicazioni in esso contenute potrebbero non essere esaustive, complete e/o aggiornate. Il portale non ha alcun controllo e non si assume alcuna responsabilità sui contenuti e servizi forniti dai singoli operatori.

QUAL E' IL PERIODO MIGLIORE?

Tutto l'anno, previa verifica delle condizioni meteo

VAI AL CALENDARIO >

QUAL E' IL LUOGO DI RITROVO?

Dolomiti - Veneto
zona: Cadore - Auronzo - Misurina
Calalzo di Cadore (Belluno) - Piazza

[Localizza sulla mappa il luogo di ritrovo.]

      escursioni classiche nelle Dolomiti del Cadore

      In calendario

      A Calalzo di Cadore puoi, inoltre:

    • VEDERE

    • Lagole

      Nascoste  nei boschi contigui al Lago Centro Cadore, troviamo le Sorgenti di Lągole, un angolo di paradiso ricco di scorci panoramici, storia e leggende.

    • Rizzios

      Un vero e proprio gioiello storico-culturale che conserva intatti gli elementi essenziali degli antichi insediamenti abitativi cadorini.
       
    DA - Dolomites Adventure: +39 340 3126149 - info@dolomites-adventure.com
    DA - Dolomites Adventure ® è un marchio registrato di Communication Management di Cristina Del Favero. Ogni diritto è riservato.